Archivio della categoria: Uncategorized

DANIEL WELLINGTON CLASSIC PETITE + SARINSKI

marzo 22, 2017

Avendo la salda certezza di essere una ragazza sole ☀, e cioè di stare risolutamente meglio con l’oro rispetto che con l’argento, sono riverente alla mia nuance in quasi tutte le scelte ma, a volte, come la mia mano screpolata e il filo del mio bottone, decido di essere imperfetta (tiè!).

In barba all’armocromia che ho spernacchiato sonoramente, ho scelto come se fossi una ragazza luna il DANIEL WELLINGTON Classic Petite Silver:

Daniel Wellington

Indicazioni utili (poiché queste sono le risposte alle domande che io stessa mi sono posta): il quadrante è più piccolo (32MM), il cinturino è intercambiabile, regolabile ed è resistente alla pioggia (sicuramente uno di questi giorni me lo dimentico e ci entro in doccia in palestra), il quadrante è disponibile in bianco o nero, abbinato con questa giacca ti senti col polso fine come Michelle Pfeiffer in One Fine Day.

Siate voi argentee o eliofile, posso fornirvi il codice SARINSKI15 che, inserito al momento della convalida dell’ordine sull’e-store di Daniel Wellington, garantisce uno sconto del 15%

Legenda Daniel Wellington:

🌙 Luna: ragazza Sterling

☀ Sole: ragazza Melrose

Per info:

https://www.danielwellington.com/it/

Sarinski

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

IN DIFESA DEI PELI BIONDI SULLE COSCE

giugno 18, 2016

PELI BIONDISono svigorita dai commenti gretti e meschini che invitano a depilarsi i peli biondi sulle cosce.

Prima di tutto, i peli biondi fanno subito adolescente problematica ricca e cocciuta sempre esortata a mangiare di più.

Personaggio di riferimento: Emma Valenti, interpretata dalla fulgida Martina Stella ne “Le stagioni del cuore” anno 2004.

In secondo ordine, purché interessate alla loro opinione, i peli biondi sulle cosce fanno perdere la lanternucola ai maschi.

Situazione di riferimento: sul sedile posteriore, capricciosamente bevuta, mi vergognavo dei miei peli che luccicavano sotto le luci gialle delle gallerie; in una di quelle conversazioni che si fanno tempo dopo, quando ormai il primo bacio è scoccato, quello seduto accanto a me ha vuotato il sacco confessandomi che quel rifulgere nei tunnel lo ha imbullonato alla leva della portiera, trattenendosi fino a quando non ha potuto più farlo e ha stretto con la mano la mia mano che cercava di nascondere la setola platinata.

Sebbene io viva secondo la formula

depilarsi i peli biondi delle cosce solo in psichiatria

ritengo che ognuna possa organizzarsi con il proprio crine (fulvo o sauro) come meglio pensa, perciò non sopporto che mi sia ordinato di tosarmi le cosce. Dato quanto brigo per la bellezza, ci manca solo che io mi metta a depilarmi i peli biondi per compiacere quelle che li hanno scuri. Mi dispiace molto, questa è una grandissima ingiustizia sociale, io ad esempio sono costretta a stirarmi i capelli, tuttavia è così e non mi rompete.

Salva

Salva

Salva